La supervisione di un ricorso per Cassazione

Mirco Minardi

Mi piace fare la supervisione dei ricorsi per cassazione. Recentemente ho provato in tutti i modi a far capire ad un Collega che le speranze erano ben poche.

Molti avvocati non vogliono arrendersi al fatto che la Corte di Cassazione non è giudice del merito. Il controllo del giudizio di fatto avviene attraverso il controllo della motivazione e dal 2012 è diventato difficilissimo censurare gli errori dei giudici di merito nella ricostruzione del fatto.

L’illogicità deve essere manifesta, determinante e deve risultare dalla stessa sentenza.

Leggo veri e propri salti mortali destinati all’insuccesso.

A volte bisogna arrendersi ed accettare il fatto che non c’è più nulla da fare. Il ricorso produrrà solo un’altra sconfitta (e altre spese da pagare).

Tutti i miei articoli sul ricorso per cassazione.

La supervisione del ricorso per cassazione.

Contatti.


Share
Mirco Minardi

Avvocato, blogger, relatore in convegni e seminari. Autore di numerosi articoli apparsi su riviste specializzate cartacee e delle seguenti monografie: Le insidie e i trabocchetti della fase di trattazione del processo civile di cognizione. Manuale di sopravvivenza per l’avvocato, Lexform Editore, 2009; Le trappole nel processo civile, 2010, Giuffrè; L’onere di contestazione nel processo civile, Lexform Editore, 2010; L’appello civile. Vademecum, 2011, Giuffrè; Gli strumenti per contestare la ctu, Giuffrè, 2013; Come affrontare il ricorso per cassazione civile, www.youcanprint.it, 2020.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:




Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*