Tag adempimento tardivo

Contratto di locazione: quid juris nel caso in cui l’inadempimento del conduttore (inesistente al momento della domanda) sopraggiunga nel corso della stessa? Può il giudice pronunciare la risoluzione?

Mirco Minardi

La Corte di Cassazione (sent. 16645/2016) al quesito del post ha dato risposta affermativa. Dunque, il conduttore chiamato in giudizio per sentire dichiarare la risoluzione del contratto per inadempimento, è tenuto comunque ad adempiere se intende opporsi alla domanda e mantenere in vita il contratto. Queste le argomentazioni testuali. 7.3. Infondata è, altresì, la seconda censura. E’… Continua la lettura »