PCT: si può depositare in giorno festivo, ma occhio ai termini di scadenza

Mirco Minardi

In un precedente post ho già affrontato la questione di cui al titolo di quello presente.

Le mie conclusioni erano queste:

  • il PCT abilita al deposito in giorno festivo
  • la possibilità di depositare in giorno festivo non muta però i termini di scadenza
    • per quelli in avanti, la scadenza in giorno festivo è prorogata al primo giorno lavorativo
    • per quelli a ritroso, la scadenza in giorno festivo è anticipata al primo giorno lavorativo
    • se il termine a ritroso scade di sabato, il termine ultimo è venerdì

Tutto quanto appena detto, trova ora conferma nella sentenza resa dal Tribunale di Milano, del 31/10/2014, (scaricabile da Lanuovaproceduracivile.com) la quale precisa anche che è irrilevante la data che risulta dal polisweb, qualora la parte dimostri che il deposito è avvenuto tempestivamente (cioè con la 2° ricevuta).


Share
Mirco Minardi

Avvocato, direttore responsabile del blog per la formazione giuridica www.lexform.it. Relatore in convegni e seminari. Autore di numerosi articoli apparsi su riviste specializzate cartacee e telematiche e della monografia "Le insidie e i trabocchetti della fase di trattazione del processo”, ed. Lexform.


Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*