Ricorso per cassazione: improcedibile se non viene prodotta copia autentica della sentenza (e della relata) notificata a mezzo pec

Mirco Minardi

Non vorrei essere nei panni del Collega che, per un cavillo formale, si è visto dichiarare l’improcedibilità del ricorso. In pratica, aveva dato atto della avvenuta notifica della sentenza di secondo grado, ma anzichè produrre la copia stampata munita di relata di notifica e di autentica, si era limitato a depositare una copia autentica della… Continua la lettura »

justowin1

Violazione del contraddittorio durante la CTU e ricorso per Cassazione.

Mirco Minardi

Nella sentenza 7737/2016, la S.C. ricorda nuovamente che la violazione del contraddittorio durante le operazioni peritali (per avere il Consulente acquisito documentazione da una parte, ovvero per aver effettuato le operazioni senza permettere alle parti di partecipare) non determina ex se la nullità della relazione e quindi della sentenza. Occorre infatti dimostrare che l’attività viziata… Continua la lettura »

L’ammissione della consulenza tecnica: potere sempre discrezionale?

Mirco Minardi

È ricorrente in giurisprudenza l’affermazione secondo cui il potere di ammettere la consulenza è discrezionale[1]. Dunque è il giudice che valuta l’opportunità, la necessità, la rilevanza e l’ammissibilità di una consulenza tecnica, senza che occorra un’istanza di parte. Trattandosi di potere discrezionale, l’eventuale richiesta della parte va considerata come una mera sollecitazione rivolta al giudice,… Continua la lettura »

Il giudice non può negare la consulenza tecnica quando la prova implica valutazioni tecniche

Mirco Minardi

Nel caso deciso da Cass. 24284/2016, veniva in considerazione un appalto di servizi, per il quale il diritto alla revisione era espressamente previsto e disciplinato da apposita clausola contrattuale. In base a detta clausola la revisione doveva essere attuata sulla base delle variazioni di alcuni parametri risultanti da alcune elaborazioni dell’I.S.T.A.T.. Il giudice di merito… Continua la lettura »

Immissioni sonore: la consulenza tecnica è strumento privilegiato di prova

Mirco Minardi

Nel caso deciso da Cass. 1606/2017, il ricorrente si lamentava che la Corte d’Appello avesse dato peso alle sole indagini svolte dal consulente tecnico d’ufficio e non avesse considerato le proprie deduzioni di prova testimoniale. La S.C. osserva che vertendosi in giudizio relativo ad immissioni (nella specie di rumori ed esalazioni provocati dallo svolgimento di attività… Continua la lettura »

Violazione del contraddittorio durante la CTU: non sempre vizia la consulenza

Mirco Minardi

La Suprema Corte torna ad affrontare la questione relativa alla nullità della consulenza tecnica d’ufficio, in caso di violazione del contraddittorio. Trattandosi di un mero sub-procedimento, anche nella fase delle operazioni peritali deve essere rispettato il principio del contraddittorio. Ciò, però, non significa che la mancata incolpevole partecipazione alle operazioni di una parte produca di… Continua la lettura »

Le contestazioni alla consulenza tecnica sono eccezioni ed in quanto tali vanno sollevate tempestivamente

Mirco Minardi

Nella recente sentenza n. 15201/2017 la S.C. ha avuto modo di ribadire che nel corso del giudizio di merito il giudice ha la possibilità di riconvocare il consulente d’ufficio per domandargli l’integrazione del proprio elaborato. Ove la parte abbia trascurato di provvedere alla richiesta di integrazione o chiarimento, non può poi contestare una carenza della… Continua la lettura »

Il dissenso scientifico nel ricorso per Cassazione

Mirco Minardi

La Suprema Corte ha avuto modo di chiarire che l’allegazione, nel ricorso per cassazione, di un mero dissenso scientifico, che non attinga un vizio nel processo logico seguito dalla Corte territoriale, si traduce in una inammissibile domanda di revisione nel merito del convincimento del giudice (tra le molte, cfr. Cass. sez. I, sent. 9.1.2009, n. 282). La… Continua la lettura »

L’interpretazione (e correzione) della relazione del CTU costituisce nuova questione di fatto da sottoporre al contraddittorio?

Mirco Minardi

Gli avverbi sono importanti, si sa. In particolare l’avverbio “non” spesso fa la differenza. In una relazione medico-legale, dopo aver spiegato le ragioni per le quali nella fattispecie non vi era nesso di causa tra ritardo diagnostico e conseguenze lesive, il CTU concludeva nel senso che l’evento era correlabile al detto ritardo, dimenticandosi appunto l’avverbio… Continua la lettura »

Contenzioso bancario: Trib. Ancona, ordinanza ammissiva CTU

Mirco Minardi

Tribunale Ordinario di Ancona SECONDA CIVILE Nella causa civile iscritta al n. r.g. 437/2016 promossa da: ………………. con il patrocinio dell’avv. MINARDI MIRCO e dell’avv. , elettivamente domiciliato in Indirizzo Telematicopresso il difensore avv. MINARDI MIRCO ATTORE/I contro ………………………… CONVENUTO/I Il Giudice dott. Francesca Ercolini, a scioglimento della riserva, ha pronunciato la seguente ORDINANZA sciogliendo… Continua la lettura »