Separazione giudiziale: tempestività della domanda di addebito

Nel giudizio di separazione giudiziale, la domanda di addebito può essere proposta per la prima volta davanti al Presidente?

La Corte di Cassazione (sent. 11305/2007) affronta la questione risolvendo negativamente il quesito, affermando che la domanda di addebito deve necessariamente essere inserita nel ricorso introduttivo e che il giudice di appello può rilevare d’ufficio la tardività della domanda, anche se sulla stessa vi è stata accettazione, espressa o tacita, del contraddittorio.

Ecco in sintesi le motivazioni della sentenza: ...

Per leggere gli articoli di Lexform è necessario registrarsi. La registrazione è gratuita.

Una volta registrato potrai:

  • Leggere gli articoli;
  • Ricevere la newsletter;
  • Visualizzare video;
  • Ascoltare podcast;
  • Ricevere sconti sui prodotti.

Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*