Categoria Mediazione Conciliazione

Mediazione obbligatoria e rito sommario: prevale il secondo. Trib. Firenze, 22 maggio 2012

Mirco Minardi

Interessante pronuncia del Tribunale di Firenze, secondo cui il rito sommario prevale sul tentativo obbligatorio di mediazione, pertanto la condizione di procedibilità non si applica laddove l’attore adotti questo rito speciale. Secondo il giudice fiorentino, pur non delineando un procedimento d’urgenza o cautelare, nondimeno gli artt. 702 bis e ss. c.p.c. prevedono un procedimento dove viene massimizzata… Continua la lettura »

Mediazione: la Consulta boccia l’obbligatorietà. E ora?

Mirco Minardi

Dopo un tam tam di anticipazioni, smentite, fonti confidenziali, fonti delinquenziali ecc., la Consulta ha detto ufficialmente la sua: il D.Lgs. è andato un po’ oltre nel prevedere l’obbligatorietà della mediazione in alcune materie. Dunque, incostituzionalità per eccesso di delega. E ora? Mentre alcuni piangono ed altri festeggiano, io mi limito a dire che sono… Continua la lettura »

Mediazione: la sanzione per la mancata partecipazione alla procedura: Trib. Siena, Trib. Bagheria.

Mirco Minardi

In principio c’era il solo art. 116 c.p.c.. In altre parole, la parte che non partecipava alla mediazione subiva il rischio di vedere valutato detto comportamento come “argomento di prova”. Da sempre si discute in dottrina e in giurisprudenza sul valore dell’argomento di prova. Il quesito fondamentale è questo: in assenza di piena prova, è… Continua la lettura »

Mediazione obbligatoria e domande trasversali, chiamate ed intervento di terzi. Spunti per iniziare una riflessione.

Mirco Minardi

Nella conformazione più semplice il processo si svolge tra l’attore e il convenuto. L’attore domanda, il convenuto eccepisce. Ovviamente il convenuto potrebbe proporre una domanda riconvenzionale e di questo abbiamo già parlato. Ma il convenuto potrebbe anche decidere di proporre una domanda nei confronti di altra parte già presente nel processo. Sono queste le c.d…. Continua la lettura »

Mediazione obbligatoria e domanda riconvenzionale del convenuto. Trib. di Palermo vs. Tribunale di Roma.

Mirco Minardi

L’art. 5 del d.lgs. 28/2010 stabilisce espressamente che “Chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa ad una controversia [nelle materie ivi indicate, n.d.r.] è tenuto preliminarmente a esperire il procedimento di mediazione … L’improcedibilità deve essere eccepita dal convenuto, a pena di decadenza, o rilevata d’ufficio dal giudice, non oltre la prima udienza…”. Poiché nella… Continua la lettura »

Mediazione: il verbale di accordo è il titolo per l’iscrizione dell’ipoteca giudiziale. Trib. Varese 12/07/2012

Mirco Minardi

Avv. Mirco Minardi www.mircominardi.it L’art. 12 del decreto legislativo 28/2010 intitolato “Efficacia esecutiva ed esecuzione” stabilisce espressamente: 1. Il verbale di accordo, il cui contenuto non e’ contrario all’ordine pubblico o a norme imperative, e’ omologato, su istanza di parte e previo accertamento anche della regolarita’ formale, con decreto del presidente del tribunale nel cui… Continua la lettura »

Mediazione delegata: attenzione a non partecipare. Trib. Ostia, 5 luglio 2012.

Mirco Minardi

Interessante sentenza in tema di mediazione obbligatoria. Parrebbe di capire (purtroppo l’esposizione in fatto è carente) che un consorzio di imprese abbia agito nei confronti di una agenzia assicurativa e di una compagnia di assicurazioni per chiedere il ristoro dei danni dovuti ad un inadempimento contrattuale che non avrebbe consentito al consorzio stesso di partecipare (o… Continua la lettura »

Mediazione obbligatoria: intimazione di sfratto e mancato avvio della procedura.

Mirco Minardi

La sentenza che segue ha dichiarato l’improcedibilità della domanda di sfratto per morosità, posto che invitate le parti dal giudice ad esperire il tentativo di mediazione, nessuna si era attivata. All’udienza successiva a quella del rinvio, fissata per la verifica e per l’eventuale prosecuzione del giudizio in caso di mancato accordo, il difensore del conduttore, unico presente, faceva… Continua la lettura »

Nullità della citazione e mancato esperimento del tentativo di conciliazione: che fare?

Mirco Minardi

Si supponga che la citazione sia nulla, perchè mancante degli avvertimenti di cui agli artt. 38 e 167 c.p.c.; ma si supponga anche che l’attore non abbia esperito il tentativo obbligatorio di conciliazione. Si arriva all’udienza e i convenuti non si costituiscono. A questo punto il giudice potrebbe: a) decidere di disporre la rinnovazione della citazione;… Continua la lettura »