Categoria Responsabilità medica

Appunti sulla responsabilità del chirurgo estetico

Mirco Minardi

Tratto da Trib. Roma, 15193/2009, il quale aderisce all’opinione secondo cui l’obbligazione del chirurgo estetico è una obbligazione di mezzi e non di risultato. a) il rapporto fra paziente e, medico, da un lato, e fra paziente e struttura sanitaria, dall’altro, è regolato dalla disciplina delle obbligazioni contrattuali (Cass. 24.5.06, n. 12362; 26.1.06, n. 1698;… Continua la lettura »

L’onere della prova nella responsabilità medica dopo il decreto Balduzzi

Mirco Minardi

Secondo il “diritto vivente” in materia di responsabilità sanitaria, la responsabilità del medico ha natura negoziale, sussistendo un rapporto contrattuale, quand’anche fondato sul solo sul contatto sociale (Cass. civ., Sez. III, 24 maggio 2006, n. 12362). La contrattualizzazione della responsabilità medica ha ovviamente delle ricadute dirette sul riparto degli oneri probatori: essa, infatti, rende operativa… Continua la lettura »

A proposito della natura della responsabilità medica e di altre questioni

Mirco Minardi

LA NATURA DELLA RESPONSABILITA’ DEL MEDICO C.D. STRUTTURATO NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CASSAZIONE (Tratto da Cass. civ. 17143/2012 – A cura dell’Avv. Mirco Minardi)   Nella sentenza n. 17143/2012 la S.C. ha colto l’occasione per ribadire alcuni principi ormai consolidati circa la natura della responsabilità del medico c.d. strutturato e della struttura sanitaria; il grado di… Continua la lettura »

Un simulacro di consenso

Mirco Minardi

E’ valido un consenso informato espresso in questo modo? “io sottoscritto Tizio, avendo ricevuto dal personale medico informazioni dettagliate inerenti la mia malattia, il decorso della stessa le procedure chirurgiche diagnostiche che si intendono adottare sulla mia persona, ed in particolare le tecniche che verranno impiegate, i risultati in breve termine ed eventuali complicazioni acconsento… Continua la lettura »

Responsabilità medica: la limitazione ex art. 2236 si applica solo in caso di imperizia

Mirco Minardi

In tema di responsabilità medica l’elemento soggettivo è dato (quasi sempre) dalla colpa, ovvero da quel comportamento imprudente, negligente o imperito del professionista che cagiona un danno al paziente. Il medico risponde già a titolo di colpa lieve, tranne nei casi di speciale difficoltà tecnica, in cui, ai sensi dell’art. 2236 c.c., è richiesta la… Continua la lettura »

Omessa diagnosi infausta e danno da perdita di chance

Mirco Minardi

Tizia si reca presso una struttura pubblica lamentando dolori addominali. Viene dimessa e tranquillizzata circa il suo stato di salute, con la diagnosi di semplici bolle d’aria di natura nervosa. Perdurando i disturbi, ed essendo fissato un appuntamento nella struttura pubblica per i mesi successivi, si reca presso una struttura privata ed a seguito di… Continua la lettura »

Ancora sul nesso di causalità in tema di responsabilità medica

Mirco Minardi

Rimaniamo ancora sul nesso di causalità nel campo della responsabilità medica. Chi deve provare cosa? La Corte di Cassazione, con questa recente pronuncia, fa quattro importanti affermazioni che consolidano l’orientamento di legittimità sul tema. Prima importante affermazione Sul paziente (o sugli eredi), grava l’onere di dimostrare: la prova del contratto (o del contatto); la prova… Continua la lettura »