Categoria Diritto civile

Appunti sulla responsabilità del chirurgo estetico

Mirco Minardi

Tratto da Trib. Roma, 15193/2009, il quale aderisce all’opinione secondo cui l’obbligazione del chirurgo estetico è una obbligazione di mezzi e non di risultato. a) il rapporto fra paziente e, medico, da un lato, e fra paziente e struttura sanitaria, dall’altro, è regolato dalla disciplina delle obbligazioni contrattuali (Cass. 24.5.06, n. 12362; 26.1.06, n. 1698;… Continua la lettura »

Videointervento. A proposito di danni bagatellari

Mirco Minardi

Il brano delle SU. 26972/2008 in cui si affronta il tema dei danni bagatellari. 3.10. Il risarcimento di pretesi danni esistenziali è stato frequentemente richiesto ai giudici di pace ed ha dato luogo alla proliferazione delle ed. liti bagatellari. Con tale formula si individuano le cause risarcitorie in cui il danno conseguenziale è futile o… Continua la lettura »

La Cassazione e il danno da perdita del rapporto parentale

Mirco Minardi

Con sentenza 9231/2013 la Corte ribadisce l’autonomia del danno morale rispetto al danno dinamico-relazionale altrimenti definibile esistenziale I giudici di merito avevano liquidato alla moglie e i quattro figli superstiti un risarcimento identico per tutti. Ecco perché la Corte cassa la sentenza di appello: secondo l’art. 11, comma 2, artt. 61, 62, 63 e 107… Continua la lettura »

Assegnazione della casa familiare: l’interesse del genitore cieco prevale su quelle generico dei figli minori

Mirco Minardi

Due coniugi si separano. Il marito è cieco. Il Presidente del Tribunale assegna temporaneamente la casa familiare alla moglie, quale genitore collocatario, ponendo a carico del marito il pagamento di un assegno di euro 400,00 per il mantenimento della figlia undicenne. Propone reclamo il marito-padre evidenziando che la norma applicata dal tribunale (art. 155-quater c.c.)… Continua la lettura »

Può il giudice del divorzio disporre l’affidamento dei minori dai servizi sociali ad uno dei genitori?

Mirco Minardi

In un procedimento di divorzio , la Corte di Appello di Firenze con sentenza in data 25/10/2011, confermava la pronuncia del Tribunale, che aveva affidato il figlio minore delle parti al padre. Ricorre per cassazione la madre, che pure deposita memoria difensiva. Secondo la S.C., correttamente il giudice a quo ha anzitutto stabilito che la… Continua la lettura »

È ammissibile il ricorso ex art. 700 c.p.c. per ottenere provvedimenti nell’interesse dei minori?

Mirco Minardi

Una madre agisce con ricorso ex art. 700 c.p.c. innanzi al Tribunale di Modena al fine di “dichiarare” l’affidamento esclusivo dei figli minori alla madre, e di “determinare il diritto di visita del padre”, oltre che di “dichiarare tenuto e condannare” il padre a corrispondere un contributo periodico al mantenimento della prole, deducendo che il… Continua la lettura »