L’udienza di prima comparizione ex art. 183 c.p.c.: il nuovo libro di Luigi Viola

Mirco Minardi

Ho avuto il piacere e l’onore di avere in anteprima il nuovo libro del Prof. Avv. Luigi Viola dedicato all’udienza di prima comparizione. Tema, questo, a me molto caro avendo a suo tempo trattato le insidie processuali della fase di trattazione del processo.

Si tratta di una fase processuale ricca di insidie, ma anche di occasioni. Il volume tiene conto dei principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali, confrontando sempre teoria con pratica, norme con prassi, nonché delle significative novità introdotte dalla legge n. 69/2009 che, pur non avendo direttamente innovato l’art. 183 c.p.c., ha modellato un nuovo sistema processuale; si pensi: alla nuova rimessione in termini, al nuovo contraddittorio sulle questioni d’ufficio (che ha rafforzato il divieto di sentenze c.d. della terza via), al nuovo principio di non contestazione ed infine alla novella sulla mediazione (L. 28/2010, D.M. 180/2010, L. 10/2011). A questi importanti cambiamenti, non è impermeabile la prima udienza di trattazione ex art. 183 c.p.c..

Come dico sempre: un libro che non può mancare nella libreria del civilista

Titolo
L’udienza di prima comparizione ex art.183 c.p.c.

Autore
VIOLA LUIGI

Direttore collana
CENDON PAOLO

Collana
FATTO & DIRITTO – COLLANA DIRETTA DA PAOLO CENDON

Anno di edizione
2011

Pagine
XI – 256

Formato
15×23 cm – Brossura cucita

Codice unico
000599053

ISBN
9788814161162


Share
Mirco Minardi

Avvocato, direttore responsabile del blog per la formazione giuridica www.lexform.it. Relatore in convegni e seminari. Autore di numerosi articoli apparsi su riviste specializzate cartacee e telematiche e della monografia "Le insidie e i trabocchetti della fase di trattazione del processo”, ed. Lexform.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:





Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*