Riforma del processo civile: ancora sulla disciplina transitoria.

In un precedente articolo ho già parlato dei dubbi in merito:

a) all’individuazione dei giudizi ai quali si applica la novella (in particolare se a quelli introdotti il 4 luglio oppure a partire dal 6 luglio, essendo il 5 domenica);
b) al significato da dare all’espressione “notificazione” a questi fini, dicendo che deve intendersi per tale l’effettiva consegna.

Voglio però ritornare su questo infelice articolo della legge 69/09, stimolato da una recente pubblicazione che si è spinta ad affermare che la nuova disciplina si applica addirittura ai giudizi “iscritti a ruolo” dal 4 luglio.

Anche qui mi permetto di dissentire.

...

Per leggere gli articoli di Lexform è necessario registrarsi. La registrazione è gratuita.

Una volta registrato potrai:

  • Leggere gli articoli;
  • Ricevere la newsletter;
  • Visualizzare video;
  • Ascoltare podcast;
  • Ricevere sconti sui prodotti.

9 commenti:

  1. Marco

    Salve, vi espongo il mio dubbio: ho iniziato una causa di lavoro a dicembre 2006 e il 20/11/2009 ho avuto sentenza di primo grado favorevole.
    In data 21/5/2010 (trascorsi i 6 mesi) sono andato in corte d’appello e a loro non risulta appellata.
    La sentenza è forse esecutiva o dovrei aspettare l’anno?

  2. Marco

    Grazie Mirco ma quello che non mi è chiaro è:
    visto che ho vinto lin primo grado e sarei felice che non si appellassero, la controparte è ancora in tempo per appellarsi O NO?

  3. Marta

    I termini per impugnare sono quelli di 1 anno e 45 giorni in considerazione del fatto che il giudizio è del 2006 quindi pre riforma…Magari la lettura del codice di procedura civile aggiornato aiuta più di un forum… (per la cronaca art. 327 c.p.c.)

  4. Marta

    PS: Le sentenze sono TUTTE PROVVISORIAMENTE ESECUTIVE (Art. 282 c.p.c.)

  5. Mario

    Se è una causa di lavoro non si conta il cd. periodo feriale, quindi, considerando che il giudizio di Marco è “instaurato” ante 6 luglio 2009, mi sa che il termine per impugnare scade il 20 novembre 2010 (un anno, non un anno più 45 giorni)salvo naturalmente che la sentenza di primo grado non venga notificata a controparte prima.

  6. Maria

    Dire, come si fa nell’articolo in commento, che ai fini dell’art 58 co.1 L.69/2009 “giudizio instaurato” è sinonimo di “giudizio pendente” è tutt’altro che un chiarimento ai fini dell’operatività concreta del nuovo termine lungo dimezzato di 6 mesi per appellare (art. 327 c.p.c).
    Giudizio “pendente” vuol dire che un giudice è concretamente investito di una causa.
    Come la mettiamo allora coi processi instaurati in primo grado prima della vigenza della legge 69/2009 che sono andati a sentenza “di primo grado” dopo l’entrata in vigore di tale legge?
    Se il “giudizio instaurato” è solo quello “pendente” le sentenze di primo grado depositate dopo la vigenza della legge 69/2009, sono appellabili sempre e comunque nel termine lungo di soli 6 mesi.
    Se invece il “giudizio instaurato” è anche quello non pendente in primo grado ma semplicemente non ancora passato in giudicato dopo la sentenza di primo grado, be in questo caso le sentenze di primo grado depositate dopo la vigenza della legge 69/2009 ma scaturite da un processo iniziato prima dell’entrata in vigore della stessa legge, sono appellabili nel termine lungo di un anno pre riforma.

    Ma non c’è ancora della giurisprudenza, almeno di merito, sui rapporti tra l’art 58 L.69/2009 e l’art 327 c.p.c. ???

  7. Marcella

    La modifica si applica solo ai giudizi instaurati DOPO il 04.07.2009 (ovvero quelli il cui ricorso o atto di citazione è stato notificato dopo tale data). Il termine di 6 mesi non va rapportato alla data di deposito della sentenza ma quello dell’instaurazione (ovvero dell’inizio n I grado) del giudizio.

  8. Monica

    Vale anche per la riassunzione? Cioè – per stabilire la data di inizio di una causa poi riassunta a seguito di pronuncia sull’incompetenza territoriale – deve farsi riferimento alla notifica della citazione (avanti al giudice poi dichiaratorsi incompetente) o alla notifica dell’atto di riassunzione?

Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*