La procura alle liti nel giudizio di appello

Avv. Mirco Minardi
www.mircominardi.it

Per poter proporre appello il difensore deve essere munito di una valida procura. Va ricordato che l’ultimo comma dell’art. 83 c.p.c. stabilisce che la procura speciale si presume conferita soltanto per un determinato grado del processo quando nell’atto non è espressa una volontà diversa.

Assai numerose sono le questioni riguardanti la procura. Elenchiamo quelle più frequenti:

  • modi di rilascio della procura;
  • interpretazione della procura;
  • omesso deposito della procura generale;
  • illeggibilità della firma del conferente;
  • invalidità della procura;
  • sopravvenuto mutamento della persona fisica che rappresenta la società;
  • difensore di più parti.

La questione relativa alla nullità assoluta ed insanabile dell’atto di appello per mancanza di una valida procura ad litem ...

Per leggere gli articoli di Lexform è necessario registrarsi. La registrazione è gratuita.

Una volta registrato potrai:

  • Leggere gli articoli;
  • Ricevere la newsletter;
  • Visualizzare video;
  • Ascoltare podcast;
  • Ricevere sconti sui prodotti.

Lascia un commento

  • (will not be published)

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>